Quarantena – Quarantino’s Pizza

L’idea geniale di un imprenditore, che sembra funzionare alla grande

di Antonio Ricchezza

La Pandemia di Coronavirus ha fatto dei grandi danni economici al settore della ristorazione. Le tante e continue restrizioni, hanno fatto si che molti ristoranti e pizzerie sono stati costretti a chiudere l’attività momentaneamente e alcune per sempre. Di queste, si sono salvate solo chi ha continuato con cibo da asporto e consegna a domicilio.

Un imprenditore testardo e tenace

Joel Wabeke, un ristoratore di Grand Rapids, comune del Michigan (Stati Uniti d’America), quest’estate, afflitto dal brutto periodo economico che il settore della ristorazione stava attraversando, ha avuto un’idea che fino a quel momento non sapeva che fosse geniale, dar vita a “Quarantino’s Pizza“, ovvero una pizzeria da asporto e consegna a domicilio in stile Detroit. Ha utilizzato la Quarantena come nome del suo nuovo locale, aperto sette giorni su sette dalle ore 12.00 alle ore 20.00.

Chi è Joel Wabeke?

Joel Wabeke, è un imprenditore del settore della ristorazione. Insieme alla moglie Sarah, possiede i ristoranti “That Early Bird” e il “Little Bird“, entrambi a Grand Rapids.

Richiedi L’Eccellenza di Peperoncino Rosso – Un successo assicurato

La pizza del Quarantino’s Pizza, com’è?

Wabeke, che non è uno sprovveduto, ha inserito nel nuovo locale uno stile di pizza che piace a tanti, ovvero la pizza in stile “Detroit“. Una pizza con crosta croccante e morbida all’interno. La sua forma è rettangolare, alta e viene stesa in tegami che in passato venivano utilizzati nelle industrie automobilistiche per conservare i pezzi meccanici.

Il successo di Quarantino’s Pizza

Penso che Joel Wabeke oltre ad essere un bravo imprenditore della ristorazione, abbia anche delle buone conoscenze nel marketing. Ha sfruttato il nome Quarantino’s (Quarantena) per far scattare la curiosità nella mente delle persone e una volta entrate nel locale ed aver apprezzato la qualità e la bontà della pizza e dei prodotti utilizzati, gli stessi ritornano più volte e quindi è riuscito a fidelizzare il cliente.

Il menù pizza di Quarantino’s Pizza

Il menù della Pizzeria Quarantino’s Pizza non è ricco come si usa fare di solito. Wabeke ha deciso di inserire solo sette pizze nel proprio menù, con dimensioni che vanno da 8 a 10 pollici, con prezzi a partire da 12 a 16,50 dollari. Inoltre è possibile scegliere la pizza in un menù a parte, dedicato alle pizze senza glutine.

Le pizze più richieste

Tra le sette pizze del menù di Quarantino’s Pizza, le più richieste sono:

  • La Pizza MC5, realizzata ispirandosi al gruppo rock di Detroit degli anni sessanta, condita con salsa rossa, mozzarella, formaggio brick e peperoni.
  • La Pizza Quentin Quarantino Deluxe, condita con mozzarella, formaggio, peperoni, salsiccia di finocchio, prosciutto affumicato, funghi e cipolla.

Un successo inaspettato

Joel Wabeke, è fiero del successo ottenuto ma è anche convinto che quando la pandemia da coronavirus finirà, dovrà cambiare il nome del locale con uno più adatto al tipo di clientela che non prenderà più la pizza da asporto e a domicilio, ma siederà al tavolo per gustarsi una pizza calda appena sfornata e bere un bel bicchiere di birra artigianale.

Per ordinare la tua pizza al Quarantino’s Pizza, puoi chiamare al 616 – 734 6833.

  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento