PizzAut Milano – Investire nelle persone

Le Iene in giro per Milano con i ragazzi di PizzAut

di Antonio Ricchezza

Il mondo pizza e non solo, nella giornata di oggi è alla ricerca del servizio televisivo delle Iene andato in onda ieri sera 17/12/2020 su Italia 1.
Il programma le Iene, si è reso disponibile a sostenere l’iniziativa “PizzAut” facendo assaggiare le pizze create e sfornate da ragazzi autistici a clienti d’eccezione, tra questi: Mara Maionchi, Enzo Miccio, lo Chef Alessandro Borghese, il comico Herbert Ballerina, Stefano De Martino e Fedez, tutti rimasti entusiasti dalla squisitezza dell’impasto e dell’accostamento degli ingredienti.
Tanti i selfie scattati e tanti i like a sostegno di PizzAut.

Il progetto PizzAut

Il fondatore di PizzAut si chiama Nicola Acampora, padre di un bambino autistico.
Un grande padre e soprattutto un grande uomo, un pensiero fisso che lo tormentava era il futuro di suo figlio e di altri ragazzi come lui, affetti dall’autismo. Capita sempre più spesso questi ragazzi vengono esclusi da relazioni sociali e soprattutto non inseriti nel mondo del lavoro. Così decide di dar vita a PizzAut, un progetto che vede questi ragazzi impegnati nel mondo della ristorazione, precisamente nel settore dell’arte bianca.
Un laboratorio di inclusione sociale, ove questi ragazzi si dedicheranno alla propria formazione professionale con l’aiuto di professionisti del settore, di educatori e di psicologi.
Nicola Acampora e i suoi ragazzi: Siamo un gruppo di sognatori che pensa si possa costruire un mondo migliore tutti insieme anche grazie a te.

Il sogno che si avvera

Nicola Acampora realizza il suo sogno, nasce PizzAut, la prima pizzeria italiana gestita interamente da personale autistico, con sede a Cassina de’ Pecchi, un paesino con circa 14.000 abitanti in provincia di Milano. Il locale è pronto ma non è stata ancora fatta l’inaugurazione causa Covid.
Nel frattempo, Acampora e i suoi ragazzi hanno iniziato a sfornare pizze sul PizzAutObus, il food truck più inclusivo che esista sulla faccia della Galassia, così lo definisce il fondatore.

Due pizze 10.000 dollari

E’ successo a Milano, il Dirigente di una nota azienda statunitense con sede in Pessano con Borgano, ha pagato per una cena al Food Truck di PizzAut con un bonifico di 10mila dollari, un regalo per i ragazzi di Pizza Aut e per la realizzazione del laboratorio solidale.

Gli amici di PizzAut

Sono tantissimi gli amici di PizzAut, soprattutto personaggi famosi, politici e di spettacolo.
Persone che credono e valorizzano questi progetti di notevole importanza.
Tra questi, Maria De Filippi, Gerry Scotti, Mara Venier, Belen Rodriguez, Teo Mammuccari, Rudy Zerbi, Giuseppe Conte, Roberto Fico, Kekko Silvestre di Modà e tanti altri.
Nicola Acampora e i suoi ragazzi, sono stati ospiti in diversi programmi televisivi, tra questi “Tù Sì que Vales” in onda su Canale 5; su TG 1 e TG 3 notizie.

Se anche tu vuoi diventare amico di PizzAut, scrivi a direzione@pizzaut.it

  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento